Simulazione Prestiti Inpdap 2017 per dipendenti pubblici: come fare?

I prestiti Inpdap 2017 sono riservati solamente a determinate categorie di lavoratori che rispettano alcune caratteristiche. Chi non possiede questi criteri viene automaticamente escluso. Per richiederli bisogna essere:

  • -dipendente pubblico iscritto alla Gestione ex Inpdap, anche con contratto a tempo determinato;
  • -pensionati iscritti da almeno tre anni;

Dai primi mesi del 2016 è stato messo a disposizione degli iscritti un strumento per poter avere una simulazione prestiti Inpdap 2017 per dipendenti pubblici.

In questo modo chiunque può capire quale sarà la rata che dovrà pagare, per avere più chiara la situazione al momento dell’accensione del finanziamento.

Uno strumento molto valido in grado di poter capire quali siano le reali spese che dovranno essere affrontate e in grado di specificare nel dettaglio l’intero prestito.

Come fare la simulazione prestiti Inpdap 2017?

Per effettuare la simulazione prestiti Inpdap 2017 per dipendenti pubblici bisogna recarsi sul sito ufficiale dell’ INPS e accedere ai servizi, alla voce dipendenti pubblici.

Confronta gratis i migliori prestiti INPDAP
Più preventivi richiedi e maggiori possibilità avari di trovare il miglior prestito INPS per dipendenti pubblici, statali, parapubblici e pensionati.

L'esito della fattibilità ti verrà dato in pochi minuti e l'erogazione in 48 ore.

Provare non costa nulla, il preventivo per il calcolo della rata del prestito inpdap è GRATUITO e SENZA IMPEGNO.

>>> Preventivo gratis e senza impegno: calcola la tua rata <<<

Dopo aver effettuato questo percorso, basta cliccare sulla voce Gestione Dipendenti Pubblici: simulazione calcolo piccoli prestiti e prestiti pluriennali.

Si arriva quindi all’area della simulazione, per poter impostare tutti i vari parametri:

  • -la prima opzione è quella di poter simulare il prestito, andando ad inserire lo stipendio netto e l’età: nella tabella si potranno vedere tutti i dati, con la durata, il tasso, l’importo minimo e l’importo massimo lordo;
  • -si può anche scegliere la simulazione del prestito inserendo anche la rata ideale: questo vi restituirà un valore in grado di darvi un’indicazione più esaustiva sull’importo totale della rata;
  • -infine, scrivendo la mensilità netta e il conseguente importo specifico, si avrà un quadro della situazione ancor più completo.

Simulazione prestiti Inpdap 2017 : il piano personalizzato

Lo strumento per la simulazione prestiti Inpdap 2017 per dipendenti pubblici mette a disposizione anche la possibilità di avere un preventivo personalizzato con il conseguente piano di ammortamento che ne deriva.

In questo caso bisogna però fare la login, ovvero autenticarsi al sito con l’apposito PIN ricevuto al momento dell’iscrizione. Una volta entrati, avrete la possibilità di accedere al simulatore personalizzato che sarà in grado di calcolare nel dettaglio tutti i dati necessari per il piano di ammortamento.

In questo modo potrete capire meglio quali saranno le rate che andrete a pagare mensilmente. Inoltre si avranno a disposizione anche i tassi e il dettaglio totale su ogni singola quota.

Uno strumento molto utile in grado di effettuare una simulazione prestiti Inpdap 2017 per dipendenti pubblici senza avere nessun tipo di sorprese al momento della richiesta del finanziamento agevolato.

Guide INPS INPDAP che potrebbero interessarti

Prestiti Inpdap Dipendenti Pubblici: pro e contro rispetto ai prestiti a privati Nell'ultimo periodo si sente parlare sempre più spesso dei famosi prestiti INPDAP per i dipendenti pubblici, ossia finanziamenti convenzionati e agevolati che i lavoratori statali possono ottenere, godendo di numerosi vantaggi che i prestiti a privati non hanno. Il prestito INPDAP 2017 è, anche p...
Prestiti Inpdap a Dipendenti Statali e Pensionati: quali sono le banche convenzionate Inpdap L' INPS, che dal 2012 comprende INPS, INPDAP ed ENPALS, deve gestire un notevole numero di servizi, quali prestiti e mutui e varie forme di finanziamento. I prestiti INPDAP sono finanziamenti personali erogati dall’ente o da parte di banche o istituti finanziari convenzionati. Nel momento in cui ...
Borse di Studio Inps 2017/2018: fino a 10mila euro di contributi per gli studenti Novità in arrivo per l'anno scolastico 2017/18: l'Inps ha pubblicato un nuovo bando per assegnare 1811 borse di studio da impiegate per poter seguire master di I e II livello e corsi universitari, sia in Italia sia all'estero. I sostegni economici sono pensati per gli studenti under 40 e ammontano a...
Prestiti Inpdap a Dipendenti Pubblici e Pensionati per acquistare l’auto Chi ha la necessità di richiedere un prestito per acquisto auto può ricorrere a prestiti Inpdap, soluzioni vantaggiose e rivolte ai dipendenti statali, pubblici o pensionati Inps. Per poter richiedere i finanziamenti all'ente previdenziale, sostituito dall'Inps dal 1°gennaio 2012, bisogna inoltr...